Laboratorio analisi con check-up, servizi ed esami specializzati.

PSA

Descrizione Esame: PSA


Vedi:


Campione : PRELIEVO DI SANGUE


Metodo: IMMUNOELETTROCHEMILUMINESCENZA


Consegna referto:  1gg


Il PSA (Antigene prostatico specifico):

  • è una proteasi (enzima proteolitico) che serve a rendere fluido il liquido seminale;
  • viene prodotto dalle cellule epiteliali delle ghiandole prostatiche;
  • è presente nella prostata a concentrazioni superiori fino a un milione di volte rispetto alla quantità che si ritrova nel sangue.
  • Viene emesso, attraverso il dotto prostatico nell’uretra durante la eiaculazione e si unisce al restante liquido seminale proveniente dalle vescicole seminali.

Valori AUMENTATI di PSA nel siero si possono riscontrare oltre che:

  • in caso di Carcinoma Prostatico,

anche

  • in caso di ipertrofia prostatica benigna;
  • flogosi prostatica (prostatite);
  • infarto prostatico;
  • infezioni urinarie.

Il dosaggio di questo marcatore è utile per la diagnosi (in associazione alla ecografia, alla esplorazione rettale e alla eventuale biopsia) del carcinoma prostatico.

Un esame che potrebbe contribuire, in sede diagnostica, a dissipare ulteriori dubbi è il PSA free (vedi scheda esame).

Il monitoraggio del PSA serve a verificare:

-> un’eventuale ripresa della malattia nei pazienti già operati,

-> lo stadio della malattia, nei pazieni sottoposti a terapia, per malattia benigna (prostatite, ipertrofia prostatica) o carcinoma della prostata.

CONSIGLI UTILI PRIMA DI SOTTOPORSI A PRELIEVO VENOSO PER LA DETERMINAZIONE DEL PSA

non sottoporsi a:

  • eiaculazione, massaggio prostatico, ecografia transrettale, cistoscopia, cateterismo vescicale, uso della bicicletta, nei 2-3 gg precedenti il prelievo.
  • biopsia prostatica nei 15-30 gg precedenti il prelievo.

Perchè i valori di PSA potrebbero risultare aumentati rispetto ai valori reali.

Sospendere l’assunzione di farmaci quali la Dutasteride, Finasteride per almeno 2-3 gg, altrimenti i valori di PSA potrebbero risultare diminuiti rispetto ai valori reali.

Anche il riposo prolungato a letto può essere responsabile di valori diminuiti di PSA.

Vedi sotto “Articoli e News correlati”

Articoli correlati
PROSTATA
TUMORI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo. I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.