Descrizione Esame: ANTICORPI ANTI INSULINA (IAA)


Vedi:


Campione: Prelievo di sangue


Metodo: IMMUNOENZIMATICA


Consegna referto: 5gg


La determinazione degli anticorpi anti insulina (IAA) rappresenta un valido ausilio per la diagnosi di predisposizione o conferma di malattia diabetica autoimmune (diabete mellito tipo 1 – DM1)

                                                       DIABETE
COS’E’
Il diabete è una malattia cronica caratterizzata dalla presenza di elevati livelli di glucosio nel sangue (iperglicemia), dovuta
-> ad un’alterata quantità di insulina circolante (diabete tipo 1),
-> ad un’alterata funzione di insulina circolante (diabete tipo 2).

DIABETE TIPO 1
Il diabete tipo 1 è caratterizzato, oltre che dal fatto che il pancreas non produce insulina a causa della DISTRUZIONE o dell’ ESAURIMENTO delle cellule beta (vedi anticorpi anti insula pancreatica (ICA)anticorpi anti GADanticorpi anti IA2), anche dal fatto che l’insulina, regolarmente prodotta dalle cellule beta del pancreas, venga resa inutilizzabile perché bloccata da anticorpi anti Insulina circolanti.

SIGNIFICATO DIAGNOSTICO E PROGNOSTICO
Il dosaggio di anticorpi anti insulina da soli o associati agli anticorpi anti insula pancreatica (ICA) – anticorpi anti GAD e anticorpi anti IA2, costituisce un valido contributo
-> alla conferma diagnostica della genesi autoimmune di un diabete conclamato,
-> alla predizione di malattia mesi o anni prima che la stessa si sviluppi: per identificare cioè i soggetti non diabetici a rischio di diventarlo.

La ricerca di questi anticorpi è perciò consigliabile eseguirla nei parenti di primo grado (genitori, fratelli, figli) di pazienti con diabete mellito di tipo 1 (DM1)